Vino di Volterra: “less is more”