Bizzarria: il frutto ritrovato